mercoledì, settembre 05, 2007

[Satira Preventiva[#1]

[Miss Italia 2007]

Conduzione.
Il direttore di Rai Uno e i suoi collaboratori hanno deciso di puntare su una svolta giovanile e moderna per l'ormai vetusto concorso, scegliendo come conduttore Mike Buongiorno, che all'epoca della prima edizione di Miss Italia aveva già ben 68 anni e una solida posizione nel raket di microfoni per speaker degli incontri d pugilato cladestini nei sobborghi di Chicago.
A convincere i vertici Rai è stato l'esempio di cinismo e cattiveria del conduttore nella trasmissione Genius, i cui giovani partecipanti hanno subito tali danni emotivi da essere costretti a dormire a letto con i genitori, da mostrare l'intenzione di tingersi i capelli alla M.V. Brambilla e da darsi precocemente alla bisessualità, diventando seguaci di Umberto Veronesi.
I vertici non sono preoccupati che l'avvenenza delle partecipanti possa distrarre il conduttore: Mike Buongiorno è ormai quasi completamente cieco, e penserà di essere sempre nello studio di Genius con una torma di bambine pettorute e bambini deviati e invertiti da famiglie degeneri.
L'attacco continuo all'autostima generà crisi di ansia e panico nelle partecipanti più sveglie intellettualmente: lacrime e fughe spingeranno l'audience a nuovi record; in quelle più tarde invece provocherà risatine e amiccamenti vari, con svettamenti di poppe e provocanti sculettamenti.

Partecipanti.
Poichè la Rai è controllata per un terzo dalla Lega, mentre gli altri due terzi non si capisce bene cosa stiano lì a fare, l'organizzazione del concorso risponderà a un rigoroso federalismo.
Il 70% delle partecipanti sarà nordico, in quanto si sa bene che al Sud nessuno paga il canone, che la donna meridionale è tachiata e pelosa e che la maggioranza del pubblico sarà anziano, dei quali varranno solo quelli del settentrione, in quanto al Sud nessuno paga nemmeno i contributi.
Nuove prove di bravura saranno introdotte, tra cui la preparazione della casoela e della bagna cauda, lotte di difesa contro immigrati slavi e competizioni di insulti verso africani.
Ovviamente la vincitrice dovrà per forza saper ringraziare la giuria e il pubblico in dialetto piemontese, lombardo o veneto. A scelta.
Ancora in discussione la proposta di concludere la kermesse con una fiaccolata per le strade della prostutizione e dello spaccio della località in cui verrà ospitato il concorco. Del resto ogni buco della provincia italiana ormai ha statali della perdizione, di droga e sesso, tutto per colpa dei soliti immigrati slavi e della solita mafia terona che gli ha insegnato per bene i trucchi del mestiere.

Questo post è dedicato a quella mirabile rubrica de l' Espresso, che ogni settimana mi fa morir dal ridere

3 commenti:

Saretta ha detto...

ehi non avevo ancora visto la nuova veste del blog !! mi piace un sacco !! e tu sei sempre un grande !!
:**

ps:guarda che sto aspettando le tue nuove foto su flickr eh !! ;-)

Bibi ha detto...

io sono del sud, ma non capisco proprio di che evento stai parlando.. :D

E. ha detto...

saretta saretta, sono ancora in "vacanza"!!!
appena torno pubblicherò XD
cmq non ne ho fatte molte questa estate putroppo...

Bibi, lo capirai molto presto...molto presto
XD